fbpx

La scelta del pavimento, quando si progetta o si intende ristrutturare una struttura ricettiva o un locale pubblico, deve tenere conto di diversi aspetti. Il pavimento deve essere bello, resistente e facile da pulire. E questo è sottinteso. Ma questo potrebbe non bastare se siamo in fase di ristrutturazione, rinnovo o manutenzione.

Capita spesso di fare l’associazione mentale tra questi termini e l’idea di locali inagibili per giorni, polvere e detriti da smaltire e, in definitiva, disagio.

Beh, la buona notizia è che sul mercato sono presenti diverse soluzioni che tengono conto di questo aspetto. Soluzioni che permettono di ottenere un duplice obbiettivo.

Da un lato, la possibilità di rinnovare i nostri locali dove e quando necessario, senza dover necessariamente smantellare quanto c’è già (si tratti di pavimenti, pareti o elementi di arredo).

Dall’altra, l’attenzione al design con cui sono concepiti questi prodotti fa sì che anche un intervento di piccola entità (come la sostituzione di un pavimento o l’allestimento di un plateatico esterno) possa avere un impatto decisivo sulla rinnovata percezione di un ambiente.

Proponiamo quindi alcune idee. Alcuni prodotti che, proprio perché diversi tra loro, possono permettere di scegliere la soluzione adatta alle diverse esigenze dell’ambiente ricettivo.

HorecaStruttureRicettivePavimenti

PAVIMENTO RESILIENTE LVT o SPC a posa flottante: “IL” pavimento per l’ Ho.Re.Ca

I pavimenti SPC sono l’ultimo stadio dell’evoluzione del pavimento tecnico resiliente (cioè flessibile) e sono nati con il preciso intento di superare alcuni limiti fisiologici del pavimento in LVT, in particolare per quanto riguarda la dilatazione dovuta al calore.

SPC (Stone Plastic Composite o Solid Polymer Composite) è infatti un pannello plastico/minerale, la cui struttura è data da una mescola di pvc e farine minerali.

Questi i principali vantaggi del prodotto:

  • Spessore ridotto (2,5 – 4,7 o 6,5 mm): ideale per opere di ristrutturazione.
  • Resistenza estrema: classe di utilizzo 42 / uso industriale (EN 685)
  • Elevata stabilità dimensionale: < 0,1 % (EN 23999)
  • Resistenza allo scivolamento: DS (EN 13893) / Proprietà antiscivolo R10 (DIN51130)
  • Completa impermeabilità: è composto da pvc e minerale
  • Tappetino integrato: risparmio economico all’acquisto e di tempo in fase di posa.
  • Impatto positivo sull’acustica, decori realistici e confortevole al camminamento.

Queste caratteristiche lo rendono un prodotto adatto a tutti i tipi di ambiente e ne fanno il supporto ideale da utilizzare in ambito HO.RE.CA (Hotellerie-Restaurant-Café) e contract: abitazioni private, alberghi e ristoranti, palestre, negozi, comunità e uffici.

Clicca qui per vedere le nostre proposte di PAVIMENTI RESILIENTI LVT ed SPC.

HorecaStruttureRicettivePavimenti

PAVIMENTO IN LAMINATO a posa flottante: la funzionalità al servizio della creatività

La scelta del pavimento è un momento importante nella dinamica complessiva della realizzazione di un arredamento che corrisponda allo stile e alle esigenze dell’acquirente, all’ambientazione da valorizzare e al budget a disposizione.

Il pavimento in laminato è un’ottima scelta in tal senso in quanto è perfettamente in grado di coniugare decori all’avanguardia (sia classici ed intramontabili che moderni ed accattivanti), caratteristiche tecniche di valore e una costo contenuto.

Le motivazioni per scegliere un pavimento in laminato sono molte. Qui di seguito vi elenchiamo le principali:

  • Resistente all’abrasione e agli urti.
  • Adatto all’utilizzo in ambiente domestico, commerciale, Ho.re.ca.
  • Non invasivo: il pavimento in laminato può essere posato flottante sopra un pavimento già esistente. Questa caratteristica ne fa il prodotto ideale per le ristrutturazioni.
  • Facile da posare grazie all’incastro 5G, che favorisce l’installazione doga per doga e permette di risparmiare fino al 30% sul tempo di posa.
  • Facile da mantenere e molto resistente.
  • Adatto per la posa su sistema di riscaldamento a pavimento.

Clicca qui per vedere le nostre proposte di PAVIMENTI IN LAMINATO.

HorecaStruttureRicettivePavimenti

PAVIMENTO DA ESTERNO DECKING in legno e WPC: il pavimento che “fa” estate

Il decking è, per antonomasia, il materiale ideale per la realizzazione di pavimentazioni da esterno non invasive. Plateatici, bordi piscina, fioriere, steccati, parapetti e strutture da esterno sono solo alcuni degli elementi realizzabili con il decking.

 

DECKING IN LEGNO

Per la realizzazione di un decking resistente ed affidabile, è necessario scegliere legni che, per loro natura, hanno un’eccellente resistenza all’umidità. Italignum ha scelto il decking legno in essenza Tatajuba e Teak.

Sono essenze che si caratterizzano per l’eccezionale durabilità e la possibilità di utilizzo in ambiti estremi come, ad esempio, l’ambiente marino.

 

DECKING IN WPC

Il WPC (Wood Plastic Composite) è una nuova generazione di legno composito per esterno, rivestito su tutti i lati da uno scudo in polimero che protegge il nucleo. Per questo il prodotto

non necessita di verniciature, sabbiature od oliature, minimizzando la manutenzione necessaria. Lo scudo esterno garantisce inoltre protezione contro macchie, muffe e funghi, minimizza la variazione cromatica della superficie nel corso degli anni ed impedisce crepe e spaccature.

Clicca qui per vedere le nostre proposte di DECKING.

    © 2022 Italignum srl. Tutti i diritti riservati. | Siti Web Padova