Il decking è, per antonomasia, il materiale ideale per la realizzazione di pavimentazioni da esterno non invasive.

Che si tratti di listoni in legno o in materiale composito, il decking è un prodotto che negli ultimi anni sta ampliando con forza la propria fetta di mercato.

Architetti e progettisti lo richiedono sempre più spesso per la realizzazione di aree esterne presso hotel, stabilimento balneari, locali pubblici… Ma anche nel privato cresce l’interesse per questo prodotto.

Terrazze e porticati, bordi piscina, fioriere, steccati, parapetti, passarelle, vialetti e strutture da esterno sono solo alcuni degli elementi realizzabili con il decking.

DeckingPavimentoEsterni

Il motivo per cui si parla di posa non invasiva è dovuto al fatto che i listoni del decking vengono generalmente avvitati o agganciati ad una struttura di base a reticolo che può essere posata in appoggio (ed eventualmente rimossa) senza danneggiare la superficie sottostante.

Questa struttura è generalmente formata da un intreccio di magatelli in legno o alluminio. Lo stacco da terra e il distanziamento tra le doghe evitano il ristagno d’acqua che potrebbe favorire spiacevoli scivoloni.

DeckingPavimentoEsterni

IL DECKING IN LEGNO

Per la realizzazione di un decking resistente ed affidabile, è necessario scegliere legni che, per loro natura, abbiano un’eccellente resistenza all’umidità e all’attacco di funghi e insetti. Italignum ha scelto il decking legno in essenza Tatajuba (Bagassa guianensis), che proponiamo nel suo colore naturale.

Originario del Sudamerica, il Tatajuba si caratterizza per l’eccezionale durabilità e la possibilità di utilizzo in ambiti estremi come, ad esempio, l’ambiente marino.

I listoni, disponibili in diverse lunghezze, sono lisci da un lato e zigrinati dall’altro, in modo da garantire la giusta “presa” anti scivolo.

Con il passare del tempo, il decking legno tende a scurire e ad uniformare la propria tonalità che, al momento dell’acquisto, può differire sensibilmente da doga a doga.

Nell’immagine qui sotto vediamo un particolare dell’anfiteatro di Cittadella (PD), realizzato con doghe decking in legno. Vi invitiamo a vedere i dettagli del lavoro a questo LINK.

DeckingPavimentoEsterni

IL DECKING IN WPC

Il WPC (Wood Polymer Composite) è una nuova generazione di legno composito per esterno, rivestito su tutti i lati da uno scudo in polimero che protegge il nucleo.

Per questo motivo, il prodotto non necessita di verniciature, sabbiature od oliature, minimizzando la manutenzione necessaria. Lo scudo esterno inoltre:

  • protegge contro macchie, muffe e funghi,
  • minimizza la variazione cromatica della superficie nel corso degli anni,
  • impedisce la formazione di crepe e spaccature.

Inoltre, la scelta di un pavimento in WPC garantisce potenzialità espressive diverse rispetto al decking in legno in quanto, oltre ai colori legno, propone anche accattivanti finiture colorate (bianco e blu, ad esempio).

DeckingPavimentoEsterni

La posa viene fatta su una struttura di base in magatelli legno o alluminio, con gli elementi doga che vengono agganciati alla struttura stessa tramite gli appositi clips e distanziali.

Se vuoi conoscere meglio il prodotto e vedere le essenze e finiture disponibili, segui questo LINK.

 

 

© 2020 Italignum srl. Tutti i diritti riservati. | Siti Web Padova