Caro visitatore, questo articolo è parte di un percorso in 9 tappe, dedicate a 9 ambienti, che idealmente ci accompagnerà da qui al 25 marzo.

L’idea è quella di fare compagnia a chi, in piena emergenza Coronavirus e a fronte del DPCM del 12 marzo, si trova a casa e … si interessa di arredo e interior design!

Il tono sarà intenzionalmente più leggero, colloquiale e, se vogliamo, meno professionale rispetto a quello generalmente usato negli articoli di questo blog. E’ il nostro piccolo contributo, il cercare di portare un po’ di leggerezza in questo periodo. Convinti che andrà tutto bene e potremo presto stringerci la mano.

_________________________________________________________________________________________________

25 marzo 2020 – Siamo partiti dalla cameretta (dei bambini) e finiamo il nostro giro tra ambienti pubblici e privati parlando di … camera da letto!

Ma partiamo dalla domanda cruciale: come sta il mignolo del vostro piede? E’indifferente se destro o sinistro, prima o dopo entrambi i nostri mignolini (o minuli, come dir si voglia) sono entrati in contatto con lo spigolo del letto o del comò.

Non è detto che la causa sia la mancanza di spazio in camera, ma questo ragionamento ci lancia verso la prima raccomandazione: attenzione alle misure degli arredi. E’ bene che lo spazio di passaggio tra i vari mobili sia sempre agevole, per evitare botte e scontri contro superfici che avranno sempre la meglio sulle nostre povere membra… ahia!

Per quanto riguarda lo spazio (che è sempre poco) per vestiti e accessori, sicuramente si possono considerare le molte soluzioni standard proposte dal mercato. Ma è possibile anche considerare di far realizzare armadi su misura che, magari, possano permettervi di sfruttare lo spazio per tutta l’altezza della stanza.

E perché non sfruttare lo spazio sotto il letto con un comodo sistema a cassettone con rete rialzabile? Vi permetterà di recuperare un sacco di spazio e di evitare che la zona sotto il letto diventi alloggio dei mostri della polvere.

Ambienti009_CameraDaLetto

Oppure potete valutare delle testiere a contenitore con coperchio, nelle quali potrete riporre i vestiti fuori stagione, i piumoni o le coperte. La superficie coperchio potrà essere un utile piano per appoggiare lampade o accessori.

Potrebbe essere poi interessante valutare dei modi per utilizzare tutte le nicchie e gli angoli presenti nella stanza. In particolare se andiamo ad occupare mansarde e sottotetti, potrebbero esserci diversi spazi, diciamo non convenzionali, che con l’aiuto di un designer esperto potremmo sfruttare al meglio. Ad esempio, potremmo trasformare la nicchia di un vecchio termosifone in un armadietto ad incasso con le antine scorrevoli.

Ambienti009_CameraDaLetto

E poi, come stiamo ripetendo da 8 appuntamenti a questa parte, attenzione alle luci! Un’illuminazione progettata in modo intelligente vi permetterà di valorizzare le differenti zone della vostra camera sia in ottica di utilizzo che di design. Oltre alla classica luce a soffitto è possibile considerare lampade da comodino o da parete, piantane di design o luci a led nascoste nelle boiserie, nelle travature o sul retro della testiera letto.

Inoltre, non sottovalutate il potere espressivo di boiserie o rivestimenti pareti, per le quali il mercato propone moltissimi decori e textures che vi permetteranno di creare l’atmosfera desiderata.

Ambienti009_CameraDaLetto

Vuoi dare un’occhiata ad una bella selezione di decori con i quali realizzare mobili o complementi ? Puoi scegliere tra Swiss Krono ed Egger .

Se invece vuoi farti un’idea generale dei materiali che possiamo proporre, vedi QUI.

#andratuttobene

© 2020 Italignum srl. Tutti i diritti riservati. | Siti Web Padova